Perché scegliere una fascia portabebè elastica?

Perché scegliere una fascia portabebè elastica?

La maggior parte delle future mamme, già dalla gravidanza inizia ad interessarsi dei vari modi di crescere e prendersi cura del suo futuro bebè. Tra questi c’è anche la scelta di come trasportare il bimbo, e per questo, la fascia diventa una scelta sempre più popolare. Ma come scegliere la migliore? Su internet si trova una vasta gamma di prodotti, in vari materiali e con diversi modi di legatura e tutto questo potrebbe creare confusione.

La prima domanda quando si sceglie una fascia dovrebbe essere se optare per una fascia elastica o rigida. Entrambe hanno loro pro.

La fascia elastica è così facile da legare, che riesce a farlo chiunque. È in taglia unica, quindi è perfetta sia per un uomo con un fisico forte, che per una donna sottile. Un altro vantaggio è il materiale: leggero e traspirante, piacevole al tatto sia per l’adulto, che per il bebè. È forte abbastanza per poter portare un bimbo di un anno, però per stare proprio comodi si consiglia di non usare con i bambini che hanno superato 6-9 mesi di vita (dipende dal peso del bimbo).

Il vantaggio della fascia rigida è la sua portata. Grazie alla sua rigidità si può usare anche con i bambini più grandi. Lo svantaggio è che le fasce nuove si slegano e bisogna aggiustarle più volte; questo effetto però passa con il suo uso. Il metodo di legatura può sembrare difficile a tante mamme, perché la fascia va legata con il bimbo a dosso e quindi hanno paura che il bimbo possa cadere. Ma con un po' di allenamento ci si impara. Le fasce rigide vengono in varie misure, il ché può sembrare complicato ai neo-fasciatori.


Allora, quale scegliere?

Per i principianti e i neonati è decisamente migliore la fascia elastica con la legatura facile in avanti: prima si lega e dopo ci si inserisce il bambino. Una volta legata, il bambino può essere inserito ed estratto varie volte senza dover rifare il nodo, il ciò si può rendere utile per esempio alla visita pediatrica. Inoltre, è molto leggera e traspirante, ideale per il periodo estivo.

Quando si pensa di scegliere una fascia, è importante prendere in considerazione per quanto tempo verrà usata. Eccezionalmente utile è nel primo periodo di vita, sia per la mamma che per il bebè, quando ancora non cammina, soprattutto nel quarto trimestre. Sicuramente verrà usata meno quando il bambino cammina da solo ed è diventato più pesante.

Hai bisogno d’aiuto con la scelta della fascia? Oppure vorresti condividere la tua esperienza con noi? Allora lasciaci un commento sotto. Ci interessa la tua opinione !